Cattolici e Protestanti


1517-2017.
500 anni dall’inizio della Riforma Protestante.
La Sezione FIDAPA di Larino, come ultima attività prima della pausa estiva, propone un Convegno storico culturale per approfondire una pagina di storia poco nota, per comprendere l’importanza della memoria e dell’accettazione della diversità religiosa e per riflettere insieme sulle due più importanti religioni cristiane nel mondo: quella Cattolica e quella Protestante, con la volontà di soffermarsi, grazie ai relatori, sulle diversità ed analogie che le caratterizzano.
Il 2017 segna il quinto centenario dal tempo in cui Martin Lutero fece scoccare la scintilla – l’affissione a Wittenberg delle sue tesi contro la vendita delle indulgenze – che in Germania diede il via a quel movimento di portata storica che prese poi il nome di Riforma protestante.
Il quinto centenario è stato inaugurato il 31 ottobre 2016 in un incontro ecumenico a Lund, nella luterana Svezia, alla presenza di papa Francesco con l’intento di rivisitare quegli eventi in un clima ecumenico e di riconciliazione.
Interverranno come relatori: il professor Rossano Pazzagli, docente di Storia Moderna presso l’Università degli Studi del Molise, che proietterà i presenti in un lontano passato, quando si iniziarono ad affermare le idee riformate di Martin Lutero, Il Vice Moderatore della Tavola Valdese Pastore Luca Anziani e Don Antonio Di Lalla che approfondiranno, con i loro interventi, l’evolversi dei rapporti tra le due religioni cristiane, sempre più vicine in un percorso comunitario.
Il Convegno “Cattolici e Protestanti a 500 anni dalla Riforma di Martin Lutero: diversità riconciliabili” si terrà il giorno 7 giugno alle ore 17,30 a Larino presso la Sala di Comunità – Piano San Leonardo – Largo Pretorio.
Giacinta Gasdia
Presidente Sezione Larino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.